Blog LA GESTIONE DEL PARADOSSO | Paolo Ruggeri - Miglioramento personale, crescita imprenditoriale
Blog
12/05/2020
LA GESTIONE DEL PARADOSSO
In uno dei libri che mi piace di più e che più mi ha segnato come manager, Alla Ricerca dell'Eccellenza di Tom Peters e Robert Waterman, Tom Peters a un certo punto spiega che il buon manager deve imparare a gestire i paradossi, situazioni apparentemente contrarie e contrastanti che possono esistere in azienda. Quando Peters ne parla spiega che a volte abbiamo un collaboratore improduttivo ma che, nonostante ciò, noi scegliamo di gestirlo comunque in modo motivante e che questo apparente paradosso funziona. Allo stesso modo anche in una rigida organizzazione (importantissima per il successo) bisogna comunque permettere l'esistenza di contrabbandieri del valore, gente che violando le regole crea un grande valore per il cliente e il futuro dell'organizzazione. Il libro è bellissimo e vale davvero sempre una rilettura.


Dal giorno in cui lessi quel libro imparai a ammirare i leader e i manager che sapevano meglio gestire e far convivere questi paradossi all'interno delle aziende. E' da lì che alla fine arrivavi alla conclusione che molti dei principi che portano al successo nel business sono contro-intuitivi.

Vi scrivo questo perché oggi tutti noi leader ed imprenditori siamo ancora una volta chiamati a convivere con uno di questi paradossi. L'economia farà schifo e questa è una certezza. Come ho già spiegato più volte, le aziende - tranne quelle che sono state avvantaggiate da questa Covid evolution: ecommerce, sanificazioni, farmacie, ecc - devono fare conto di sopravvivere da qui a fine anno facendo da Maggio a Agosto il 40% di fatturato dell'anno scorso, 50% più o meno a settembre e poi, da lì a Dicembre pian piano si ritorna alla normalità (e io faccio conto un 60-70% dell'anno scorso). Questi sono dati effettivamente brutti e se qualcuno per un attimo si fosse convinto che le cose sarebbero andate meglio, sicuramente vedendo come questo governo ha gestito l'economia o la sta gestendo, sicuramente arriverà a ricredersi.

Però questa forte negatività deve convivere a mio avviso con una GRANDE POSITIVITA' del leader e di chi gestisce l'azienda. Insomma io capisco che si stanno perdendo soldi, quote di mercato ed è un momento difficile ma riusciremo a superarlo solo se lo affronteremo con una grande energia emozionale positiva.

Io sono fortemente negativo per l'economia del Paese. Sono invece fortemente positivo per le opportunità. Che - detto tra noi- secondo me non sono zoom, i corsi virtuali, ecc ecc (cose che per inciso sono tristi per un viaggiatore e amatore delle persone come me). Le opportunità sono reinventarsi, ridare GRANDE valore alle relazioni, essere entusiasti, aiutare gli altri, trovare nuovi modi per crescere.

La vera sfida, in ultima analisi, non è economica ma umana: saprai convivere con il paradosso o ne verrai travolto?
Scarica allegato
Newsletter

Desideri rimanere aggiornato sui temi del management e della gestione d'impresa?

Iscriviti ora alla nostra Newsletter. Condividi la conoscenza e scopri come migliorare stabilmente le tue performances aziendali.

ISCRIVITI
X
i
Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.
ACCETTA
Attenzione!
Gli ordini di libri e prodotti fisici pervenuti dal 6 agosto verranno evasi a partire dal 21 agosto. Gli ordini di prodotti virtuali invece continueranno ad essere evasi regolarmente