Blog SE LA TUA ATTIVITÀ È STATA IMPATTATA DALLE NORME DI CHIUSURA RELATIVE AL CORONA VIRUS | Paolo Ruggeri - Miglioramento personale, crescita imprenditoriale
Blog
05/03/2020
SE LA TUA ATTIVITÀ È STATA IMPATTATA DALLE NORME DI CHIUSURA RELATIVE AL CORONA VIRUS
Molte attività mi scrivono di essere state impattate più o meno pesantemente dalle ordinanze relative al Corona Virus. Che fare in quei casi?
1) Anche se ti potrebbe sembrare che ti faccia stare meglio, protestare non serve a nulla. Lo Stato o le Regioni (o il virus) non faranno marcia indietro per i tuoi post di protesta. Prendi atto della situazione: il tuo business potrebbe essere pesantemente rallentato fino al 15 o addirittura il 30 di Marzo (con il caldo il virus dovrebbe scomparire). Fai dunque subito un piano di contingenza per il cash flow! Nel caso dovessi andare in crisi, informa tu in modo preventivo i fornitori e cerca di rinegoziare i termini di pagamento: saranno sempre più disponibili e collaborativi rispetto a vederti semplicemente latitante.
2) Se il tuo lavoro si basa su eventi, incontri e altre attività "proibite" invece che subire passivamente le disdette, agisci tu in modo proattivo: chiama i clienti e rischedula. In questo modo ti porti avanti e non ti troverai con le disdette più avanti. Avrai un buco di produzione ora ma un programma fitto più avanti.
3) Se il tuo business dipendesse dal passaggio di persone o turisti, riduci i costi all'osso, fai una riunione con le tue persone e spiega la situazione e la sfida che dovrete affrontare. Se le coinvolgi saranno più collaborative e ti sosterranno se dovessero arrivare tempi molto duri.
4) Se ti trovi con del personale che è inattivo, sfrutta questo tempo per fare formazione interna o per fare content marketing o ricerca e sviluppo. I contenuti postati sul web (video, articoli, ecc) continueranno a produrre per mesi dopo che li hai creati. Puoi anche usare il personale che non ti serve per contattare vecchi clienti inattivi o per fare sondaggi, tutte attività che non abbiamo mai tempo di fare ma che sono utilissime.
5) Se il tuo personale fosse impossibilitato a recarsi al lavoro a causa di ordinanze e tu operassi nei servizi metti in funzione il telelavoro: le persone lavorano bene da casa. Se invece lavori nella produzione sappi che in alcuni casi il Comune concede delle deroghe se è per erogare forniture urgenti.
6) E quand'anche le cose dovessero farsi molto dure ricorda tre cose:
a) Le più grandi invenzioni dell'umanità sono state fatte in momenti di forte difficoltà e pressione
b) Le aziende migliori del mondo sono nate in momenti di forte crisi
c) Se non sai proprio come fare scrivici a info@imprenditorenonseisolo.it, ti contatteremo e ti daremo una mano.
E se nessuno ti aiuta, scrivi a me: se serve vengo a vendere con te ma non permetteremo che la tua azienda vada a fondo!
Scarica allegato
Newsletter

Desideri rimanere aggiornato sui temi del management e della gestione d'impresa?

Iscriviti ora alla nostra Newsletter. Condividi la conoscenza e scopri come migliorare stabilmente le tue performances aziendali.

ISCRIVITI
X
i
Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.
ACCETTA